A SPASSO PER PARIGI

Il Parc Monceau è uno dei miei posti preferiti. C’è un motivo "letterario-affettivo", perchè questo è il giardino pubblico in cui Marcel Proust bambino , quando abitava con la famiglia in Boulevard Malesherbes, andava a giocare ogni giovedi pomeriggio.

Oggi il Parc Monceau è sempre un luogo gradevolissimo dove poter sedere in una panchina con un bel libro in mano oppure stare semplicemente a guardare chi fa jogging con l’Ipod, le bambinaie (quasi tutte di colore, ho notato) con gli infanti in carrozzina oppure gli sciami di impiegati delle banche del quartiere (uno dei più ricchi di Parigi) che nelle belle giornate vi si riversano in giacca e cravatta per sedersi sull’erba a godersi un po’ di sole nella pausa pranzo.

Quella domenica mattina vi avevo trascorso, come al solito un paio d’ore e me ne stavo giusto andando quando…

Annunci

Informazioni su gabrilu

https://nonsoloproust.wordpress.com
Questa voce è stata pubblicata in Francia, viaggi, video clip. Contrassegna il permalink.

8 risposte a A SPASSO PER PARIGI

  1. RobyBa ha detto:

    Perchè i tuoi video parigini mi piacciono tanto? Sarà perchè mi sembra di essere lì… o forse perchè vorrei esserci davvero… Insomma, perchè mi piacciono? PERCHE’ SI’!!!!

    Bisous

    Roby

  2. oyrad ha detto:

    Che bello! Mi piacciono moltissimo anche le zoomate sul fermoimmagine (chiamiamole così), che svelano i particolari di quanto hai “catturato”. 🙂

  3. giuba47 ha detto:

    Lo sapevo che i filmini sarebbero arrivati e li aspettavo per poter rivivere l’atmosfera di una città che amo tanto, Giulia

  4. gabrilu ha detto:

    collettivomensa
    ?!?!
    Roby
    Ecco, questa si che è un’argomentazione davvero inoppugnabile! ^__^
    Oyrad e Giulia
    Ritenetevi dunque responsabili se vi alluvionerò di foto e filmini fino all’overdose (scherzo, eh, sia chiaro. Non facciamo che ora scappate, neh 🙂

  5. habanera2 ha detto:

    Mo’ dimmi come fai a zoomare così dolcemente e senza far tremolare tutto. I miei filmini sono sempre da mal di mare, soprattutto quando cerco di fare dei primi piani.
    Vogliamo dire che sono negata?
    E diciamolo!

    Un besos
    H.

  6. giuba47 ha detto:

    No, non scappo cara amica, torno sempre da te molto volentieri anche se mi fai vedere tanti filmini. Anzi vorrei che mi spiegassi come li metti su YouTube così ve ne passo anch’io qualcuno… Un abbraccio carissima, Giulia

  7. gabrilu ha detto:

    habanera
    Bisogna solo farci la mano, è questione di allenamento. Io ancora sono all’età della pietra, siete voi che siete troppo buoni…
    Giulia
    devi comprimere i tuoi filmati in formato .mp4 (esistono programmi appositi. Io ho il Mac ed uso iMovie) –
    In ogni caso, se vai nella sezione “aiuto” (o guida) di YouTube trovi tutte le indicazioni (adesso persino in italiano) per caricare i video. Trovi tutto >>qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...