BOLLYWOOD, BOLLYWOOD!

Devdas

Ho scoperto molto per caso, qualche giorno fa, questo mondo che sconoscevo e mi sono sentita immediatamente come Alice nel Paese delle Meraviglie.
Ho cominciato a procacciarmi i film più importanti, me la sto spassando alla grande e mi sto ubriacando con i suoni e l’incredibile cromatismo di questo cinema coloratissimo, vibrante, drammatico e visionario.

In tre giorni ho visto tre  film di circa tre ore e mezza  l’uno…e ne ho almeno altri sei che mi aspettano

Sto  cercando di districarmi con tutti quei nomi che fino ad oggi mi erano assolutamente sconosciuti e per me difficilissimi da memorizzare, a cercare di capire quali sono i film migliori (la produzione di Bollywood è sterminata, altro che Hollywood, ed ovviamente ci sono anche moltissime schifezze), che cosa mi conviene cercare e che cosa scansare. Quali sono gli attori migliori e quali le mezze cartucce. E poi, vedere film parlati in hindi anche se con sottotitoli in inglese   non è mica roba da ridere, almeno per me 
Insomma, un bel da fare…

In alto, una locandina di Devdas, un film di cui mi sono subito innamorata e che è una grande, incredibile festa per gli occhi.

Annunci

Informazioni su gabrilu

https://nonsoloproust.wordpress.com
Questa voce è stata pubblicata in Arte e Spettacolo. Contrassegna il permalink.

26 risposte a BOLLYWOOD, BOLLYWOOD!

  1. barbara34 ha detto:

    ah ah sì il polpettono indiano è fantastico anche se a volte rischia di essere di digestione difficile. A suo tempo vi ho dedicato anche un post sul mio vecchio blog, in tempi festivalieri qui a Milano. Io devo dire che sono soprattutto una dipendente da polpettono indiano scritto, storie di matrimoni combinati, casate vetuste, vite tra due luoghi etc. 🙂

  2. barbara34 ha detto:

    uff, non so perché ho scritto due volte polpettono al posto di polpettone. sacri misteri del lapsus!

  3. alexandra3 ha detto:

    Mi succede la stessa cosa con un cinema altrettanto sconosciuto: il cinema sudamericano. Mi viene la curiosità per Bollywood. Peccato che neppure i cineclub programmino questi film. I migliori almeno.

  4. utente anonimo ha detto:

    Se alla fine di queste ricerche scriverai un bel post con qualche consiglio su come districarsi nel complesso mondo di Bollywood… be’, te ne saremo grati
    🙂
    ciao

  5. utente anonimo ha detto:

    Non sapevo si chiamasse Bollywood ma avevo già sentito parlare con entusiasmo del cinema indiano. Non conosco niente, non vedo l’ora di leggere qualche tua recensione… Ciao
    Elena
    🙂

  6. gabrilu ha detto:

    La cosa buffa, in tutto questo, è che io non mi sono mai sentita particolarmente attratta dall’India, tutt’altro. E, pur amando moltissimo viaggiare, non ho mai avuto (nè mi sta venendo adesso) il desiderio di andarci… Insomma la prima ad essere stupita di questo mio interesse per il cinema indiano sono io stessa medesima ^__^

    Barbara
    Mi piacerebbe molto leggere il tuo post in cui parlavi di cinema indiano, puoi darci il link?
    I romanzi indiani o sull’India invece — quei pochi che ho letto — non mi hanno coinvolta granchè.
    Alexandra
    L’unico modo per vedere questa cinematografia è acquistare i DVD on line, oppure bazzicare (per i film di Bollywood) i negozietti indiani e pakistani oppure… andare a pesca di torrent 😉
    In ogni caso, sottotioli in italiano neanche a parlarne. Solo inglese o, raramente, spagnolo oppure (è capitato a me) francese.
    anonimo #4 ed Elena
    Parlare di recensione, per me che sto scoprendo questo pianeta solo ora e che sono proprio una analfabeta in materia, sarebbe davvero presuntuoso.
    Proverò però a scrivere un post in cui cercherò di mettere un po’ d’ordine nelle mie impressioni. Adesso è troppo presto, sono ancora nella fase del primo impatto…

  7. RobyBa ha detto:

    GABRILUUUUUUUUU!!!!!!!!!!
    Tipregotipregotiprego… scriveresti un pezzo su Bollywood per “noi” di Abbracciepopcorn???? Dài, su, via, per favore, per piacere, grazieeee!!!!!!!

    Robynsistente

  8. giuba47 ha detto:

    Io coltivo da tempo questa passione di cercare film non solo indiani, ma africani, del medioriente e dellamericalatna, insomma film che sono un po’ fuori dal circuito e grazie a mio fratello che è un raccolgitore di film di questo e altro genere trovo spesso film molto belli. Ciao, Giulia

  9. PrimoCasalini ha detto:

    In “Abbracci e pop corn” Giuliano ha inserito tempo fa il film “Lagaan” con immagini molto belle. La sua opinione è simile alla tua, Gabrilu, credo proprio che sia ora di dismettere certi complessi di superiorità riguardo l’India e anche la Cina, entrambe culture antiche e vivacissime e queste cose alla distanza si sentono.
    Mi associo all’auspicio di Roby per quello che riguarda il nostro blog, in cui più film si mettono più ne vengono in mente, ma io sono già vicino ai 300 post e Giuliano non è lontano… SOS serve aiuto da chi ci crede. Tanto, con Google interno al blog ed entrando con Bollywood, ci si arriva subito.
    Però mi risulta che sono film in fondo molto castigati… forse risentono ancora della Regina Vittoria, sarà il caso di mandarli tutti a Kurahjio o come si scrive, il tempio famoso per eleganti rappresentazioni del Kamasutra.
    Però sono certo che nelle biblioteche brianzole, così bene organizzate, non ci sono film di Bollywood, protesterò con le autorità competenti.

    saludos
    Solimano

  10. gabrilu ha detto:

    Roby
    sono contenta che Bollywood ti abbia incuriosita 🙂
    Essendo io una assidua lettrice dei tuoi deliziosi post su Abbracci e Pop Corn ho idea che questo genere di film ti piacerebbe.
    Barbara
    Sono andata a vedere il tuo post — che ho trovato molto divertente — e mi sono ricordata di averlo letto, a suo tempo, solo che allora non conoscevo nulla di questa cinematografia perciò non avevo memorizzato.
    Già che c’ero, mi sono andata a rivedere anche gli altri tuoi post dei tag “cinema” ed “india” ed ho trovato, in quello del 9 marzo intitolato “A marzo spuntano i film” una frase che hai scritto e con la quale concordo. Tu dici infatti:
    Non so perché, ma i polpettoni indiani, scritti e visivi li adoro, forse perché rappresentano la postmodernità in modo semplice e allo stesso tempo nella complessità delle sue articolazioni, se le si sa cogliere
    Giulia
    E’ un vero peccato che vedere queste cinematografie sia così difficile. Per fortuna, oggi con internet e i torrenti le cose vengono di molto facilitate
    Solimano
    Ho visto il post di Giuliano su Lagaan, film che mi è piaciuto moltissimo per molti motivi e poi, pensa tu, nonostante duri quasi quattro ore un’intera ora delle quali dedicate ad una partita di cricket non mi ha annoiata nemmeno per un attimo (e scusate se è poco…).
    Devi dire a Giuliano, da parte mia, che si deve assolutamente vedere Devdas (di cui ho messo locandina e link nel post). Film sontuoso, barocco, onirico, delirante, che ho trovato assolutamente splendido. A gusto mio, si intende.

    Sulla castigatezza dei film indiani: è una castigatezza di immagini, ma l’erotismo è molto presente nei balli e nelle parole. Comunque, in questo caso la regina Vittoria e il puritanesimo vittoriano o la censura inglese credo proprio non c’entrino nulla. Credo invece c’entri molto la religione e la cultura islamica (ricordiamoci che una grossa fetta di pubblico indiano, e cioè milioni di spettatori, sono di religione islamica).

  11. utente anonimo ha detto:

    da Giuliano:
    Cara Gabriella, sapessi quante cose avrei voluto vedere o leggere e non ho potuto… Purtroppo questo genere di interessi sono quelli che fanno scappare le ragazze, e anche le donne della mia età di oggi. (chiedo scusa, ma a me è andata così – non ho nessuna intenzione di denigrare le donne, of course)

  12. oyrad ha detto:

    Io, per quel poco che ho visto, fra danze, canti, colori e suoni ho visto “gioia di vivere” nelle pellicole bollywoodiane: ma forse, non essendo un esperto, potrei anche sbagliare 😦

  13. keroppakerokero ha detto:

    Devdas ha colpito e affondato nella bollywood mania anche me a novembre… e anche io grazie alle moderne tecnologie 😉 sto vedendo un sacco di film… smanettando un po’ su internet si trovano sottotitoli anche in francese. In italiano ho trovato solo i sottotitoli di Asoka qui : http://www.asianworld.it/subrisultato.php?id_subq=479

  14. sabrinamanca ha detto:

    Io ho scoperto questo cinema al mio arrivo in Francia. Mi sono appassionata ma poi è passata. Restano bellissimi colori e suoni e qualche buon film come Lagaan.

    Buona pausa!

  15. gabrilu ha detto:

    keroppakerokero
    (perbacco, che nick difficile che hai, spero di averlo scritto giusto 😉
    Grazie per le dritte sui sottotitoli dei film asiatici. Conoscevo quel sito, è molto utile.
    Asoka ce l’ho ma non l’ho ancora visto (forse stasera?)
    Ho letto il tuo ultimo post: sei molto più avanti di me, nella conoscenza dei film hindi, io sono appena agli inizi.
    Ciao e grazie
    P.S. Sharukh Khan piace molto anche a me ^_^
    Sabrina
    Effettivamente l’impatto con Bollywood stordisce e ubriaca. Poi piano piano si comincia a distinguere tra cose buone e spazzatura. Però le cose buone sono davvero buone…
    P.S. Lieta di vederti di nuovo in circolazione su questi monitor ^__^

  16. utente anonimo ha detto:

    CIAO, INTERESSANTE IL TUO BLOG…. IO PURE HO SCOPERTO IL MONDO DI BOLLYWOOD QUALCHE ANNO FA….ORA CERCANDO DEVDAS SONO CAPITATA DA QUESTE PARTI E NE APROFITTO PER CHIEDERE SE TANTE VOLTE SAPETE SE CI SIA O MENO UNA VERSIONE CON SOTTOTITOLI IN ITALIANO….ANCHE PERCHE’ LE VERSION DI ALCUNI FAMOSI FILM SI TROVANO NON SOLO CON SOTTOTITOLI E DISCORSI IN INGLESE, MA ANCHE IN FRANCESE, SPAGNOLO E TEDESCO….PENSO CHE IN ITALIA SIAMO RIMASTI AQUANTO INDIETRO CN LA CULTURA…….. SE POTETE RISPONDERE IL MIO INDIRIZZO E’ esmeraldagj@libero.it

  17. gabrilu ha detto:

    Esmeralda
    Mamma mi sono impressionata, con tutte quelle maiuscole! Scrivi sempre a caratteri cubitali??

    Devdas con i sottotitoli in italiano non credo proprio che lo trovi, veramente non l’ho nemmeno cercato.
    Io ho comperato il DVD con sottotitoli in francese e in inglese in un negozio indiano a Parigi.
    .

  18. utente anonimo ha detto:

    salve ragazzi vedo che nn sono l’unico che quarda il cinema indiano
    io mi sono innamorato quando avevo 8, 9 anni
    sentite ragazzi ho in mente di fare una cosa, vorrei fare un sito per guardare i film indiani in streaming, e che da solo e un po difficile
    per la grafica e realizazione del sito ci penso io,
    per chi e interesatto mandate mi un e-mail
    boris_kostadinov@yahoo.it
    boris

  19. utente anonimo ha detto:

    ciao ragazzi sono contento che ho trovato delle persone che piace il cinema indiano,
    io mi sono innamorato a età di 7,8 anni
    sentite ho in mene di fare un progetto pero mi serve una mano per la racolta del materiale, e poi ce un altro problema devono essere tradotti in italiano per il resto ci penso io
    vorrei mettere i film indiani in streaming,
    per chi e interesato
    boris_kostadinov@yahoo.it  cercate mi per favore

    boris

  20. utente anonimo ha detto:

    dEVDAS…FINALMENTE è CON I sottotitoli in italiano ma dovete andare a scaricarvelo dA tORRENT  🙂

  21. gabrilu ha detto:

    Anonimo #22
    Grazie  per la dritta!
    Io posseggo il DVD in francese, che mi va benissimo, ma l'informazione può essere utile  a tutti eventuali appassionati di Bollywood  che dovessero passare da queste parti 

  22. Prab ha detto:

    Ma dove posso trovare i film indiani o da dove posso scaricare

    • orsolaanna ha detto:

      Salve, girando per la rete mi sono ritrovata qui. Che dire io amo il cinema indiano e vi posso dire che su fb ci sono pagine dedicate a questo genere, anche io ne ho una. E sono proprio io che creo i sub in italiano. Già nella mia pagina a chi fosse interessato ci sono film in lingua originale con sub in italiano.
      Vi posso solo dire, che è un genere che deve piacere, altrimenti per quanto uno possa guardarli non li capirà mai. Ormai sono anni che amo musica, e colori e perchè no anche la purezza che manca da molto tempo nei nostri film .
      Già purezza, noi siamo abituati a vedere sesso, parolacce, e quant’altro. Bhe nel cinema hindi difficilmente si vede tutto ciò e, può sembrare un polpettone. Bè vi dirò una cosa, sono stanca di vedere un film dove già approssimativamente conosco l’andamento.
      E si, perchè si sa già che nel momento che metti play nelle nostre produzioni o di quelle americane, già sai che prima o poi vedrai sesso, anche se molto superficiale.
      Non nego che ci siano dei film straordinari anche girati da noi. Ma il cinema hindi e a sorpresa, ma una cosa è certa la cosa più scandalosa che si potrà vedere è, un bacio, oppure il petto nudo di un uomo, o, una donna in costume. Finisce lì. La storia sta proprio nella storia del film.
      Scusate, sono una fans di questo genere.

      • gabrilu ha detto:

        orsolaanna
        Puoi darmi il link della tua pagina FB dedicata a questo tema? Mi piacerebbe vederla. Ho provato a cercare ma non sono riuscita a trovarti. Non ci hai dato alcun indizio 😉

        Del cinema di Bollywood mi piacciono soprattutto i colori, le musiche, le coreografie e — una volta abituati al loro modo di cantare — i canti. La capacità di tradurre in coreografie e musiche stupende storie divertenti ma anche storie molto serie e drammatiche: penso per es. che film come Mother India e Lagaan (giusto per citare solo due classici) siano capolavori. Poi, ovviamente, considerata la mole di produzioni che sfornano, ci sono anche le robe di scarto, ma per fortuna quello che arriva a noi è già abbastanza filtrato e non dobbiamo sciropparci proprio tutto.
        Inoltre, anche se mi piace il cinema hindi, non lo metto in contrapposizione con il cinema occidentale tout-court. Sono semplicemente linguaggi e temi diversi e, nei rispettivi ambiti, ci sono cose bellissime e cose bruttissime, lo dico con estrema e rozza sintesi, ma credo ci capiamo.
        Ciao e grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...