VLADIMIR NABOKOV – SEBREGONDI e PORFIRI (a cura di)

Vladimir Nabokov
Maria SEBREGONDI e Elisabetta PORFIRI (A cura di) Vladimir Nabokov, p.384, Riga 16, Marcos y Marcos, 1999, ISBN-10: 8871682092 ISBN-13: 9788871682099

Oggi voglio segnalare un volume che venne realizzato nel 1999 per celebrare il centenario della nascita di Vladimir Nabokov, allora ancora molto poco letto, in Italia.

Si legge infatti nell’Editoriale di presentazione:

“Esiste sì uno “scandalo Nabokov” — e non è certo quello della “ninfetta” […] il vero “scandalo Nabokov”, in Italia, è che lo hanno davvero letto in pochissimi”

Anche se non recentissimo, trovo che il libro sia ancora molto valido perchè fornisce un ottimo contributo per una introduzione ma soprattutto per l’ approfondimento delle opere di Nabokov.

Si tratta di una antologia di testi molto diversi tra loro: testi dello stesso Nabokov, saggi critici ed articoli scritti da autori sia italiani che stranieri, interviste ed incontri con Nabokov, Véra, il figlio Dmitri.

La lista completa dei contributi presenti nel volume si può leggere >>> qui.

Gli appassionati di Nabokov  troveranno in questa antologia mille interessanti spunti di riflessione.
A chi ancora non conosce Nabokov, o conosce solo il Nabokov di “Lolita” forse questo libro può far venir voglia di approfondire la conoscenza di questo straordinario autore.
Almeno, io me lo auguro.

Ce n’è per tutti i gusti; l’opera di Nabokov viene esplorata dalle angolazioni più varie. Posso fare qualche esempio per quanto riguarda i testi che ho letto con maggiore interesse ed anche divertimento.

  • La lunga conversazione romana di Alberto Arbasino con Vladimir e Véra incontrati a Roma all’epoca dell’esplosione del “caso Lolita“.Il testo di Arbasino si apre con la descrizione di Nabokov come “un anziano signore d’aspetto delizioso, grigio e ben vestito di grigio, somigliante in viso ad un Palazzeschi riposato e altero” e si chiude con Nabokov che, ad Arbasino che gli chiede “Ma insomma, cos’è Lolita, in realtà?” Risponde: “Che domande… che domande… inutili. Sarebbe meglio rilassarsi, di fronte a quel libro che è soltanto una storia, e non cercarvi un messaggio che non c’è… La morale del libro è il libro stesso. Volete spiegarvi la sua morale? Leggetelo!”
  • Il lungo articolo/saggio di Mary McCarthy su “Fuoco pallido”
  • Giorgio Manganelli, che definisce Nabokov “letterato sottile e di onesta malizia, mistificatore leale, amante delle situazioni estreme e rovinose, ma riluttante al tragico esplicito”.Nel suo testo, intitolato “La scacchiera di Nabokov”  e comparso poi nel volume “La letteratura come menzogna” Manganelli si sofferma su due romanzi: “La vera vita di Sebastian Knight” ed “Invito a una decapitazione”
  • George Steiner (“Extraterritoriale”) che scrivendo del multilinguismo di Nabokov non esita a sostenere che  ” questa matrice multilingue è il fattore determinante nella vita e nell’arte di Nabokov” e che le passioni per l’entomologia e per gli scacchi “sono paralleli metalinguistici della sua ossessione principale”.

C’è poi Gilles Barbedette (il curatore francese delle opere di Nabokov per la Bibliothèque de la Pléiade) che esamina a fondo la sua vocazione parodistica: “Nabokov […] ha fatto del romanzo parodistico il suo vero campo di battaglia”

… e potrei continuare a lungo (Pietro Citati, Brian Boyd, Dmitri Nabokov, Stefano Bartezzaghi…), ma davvero tutti i testi meritano di esser letti, magari non tutti di seguito, ma è bello avere a portata di mano un volume come questo, da piluccare e sfogliare.

Magari tra la lettura di un romanzo di Nabokov ed un altro.

  • Il libro >>

Informazioni su Gabrilu

https://nonsoloproust.wordpress.com
Questa voce è stata pubblicata in Libri e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a VLADIMIR NABOKOV – SEBREGONDI e PORFIRI (a cura di)

  1. annaritav ha detto:

    Interessantissima proposta, da annotare subito nel taccuino all’uopo istituito. Grazie e salutissimi, Annarita stanca del viaggio, ma felice :-))
    P.S. Metterò un link per le foto 😉

  2. utente anonimo ha detto:

    Sono convinta che hai recensito anche Fuoco pallido ma non la trovo. Lo sto leggendo, mi piace moltissimo e volevo sapere che ne pensi.
    Buona estate, buone letture!
    Andrea Rényi

  3. utente anonimo ha detto:

    Sono Elisabetta Porfiri, una delle curatrici del volume; sono felice che il nostro lavoro, che ci è costato all'epoca una grandissima fatica venga apprezzato e giudicato utile da qualcuno, addirittura entusiasta che ne vengano citati interi brani, tra l'altro in un'ottica che condivido pienamente! Uno degli aspetti che volevamo sottolineare, infatti è proprio quello dello scandalo Nabokov, di un grandissimo scrittore del 900 pochissimo conosciuto in Italia se non per motivi scandalistici, come ho cercato di sottolineare nella mia ricerca dedicata proprio alla fortuna/sfortuna di Nabokov nel nostro paese…Se non fosse per Manganelli e Arbasino…I contributi stranieri sono invece di grandissimo livello e numerosi perchè all'estero N. è stato capito e apprezzato molto di più…Un altro aspetto importante è costituito dal lavoro che abbiamo fatto sugli inediti, in particolare le poesie regalate ai lettori italiani grazie al paziente lavoro di Maria Sebregondi…Insomma grazie di cuore e mi fa piacere che il nostro lavoro sia ancora di qualche interesse nonostante i molti anni trascorsi…                                              Elisabetta Porfiri

  4. gabrilu ha detto:

    Elisabetta PorfiriGrazie per le sue parole.Il libro è uno di quelli che consulto spesso e che tengo davvero molto cari ed a portata di mano. Il  vostro volume è uno strumento preziosissimo per l'approfondimento  di uno scrittore come Nabokov, un vero colosso della letteratura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...