BALZAC ET SON MONDE – FÉLICIEN MARCEAU

Balzac et son monde
Félicien MARCEAU, Balzac et son monde, p.700, Gallimard, 1986, ISBN 2070706974

Non si tratta di un libro recente e purtroppo non mi risulta che esista in traduzione italiana, ma voglio segnalarlo egualmente perchè lo considero un testo fondamentale non solo per tutti coloro che, come me, amano Balzac, lo considerano uno dei più grandi autori non solo dell’Ottocento e non smettono di leggere e di rileggere i capolavori della sua Comédie humaine ma perchè lo ritengo un validissimo compagno di viaggio per tutti coloro che magari stanno appena addentrandosi in questa complessa e fascinosa opera.

Questo Balzac et son monde costituisce infatti un approccio molto particolare all’opera di Balzac.

Si tratta di un libro leggibile ed utilizzabile veramente a molti livelli.

Lo si può leggere come una guida in cui, per ogni personaggio di Balzac (ai personaggi, analizzati uno per uno ed enucleati anche in gruppi a seconda delle loro caratteristiche sono dedicate più di duecento fittissime pagine), il lettore troverà di che chiarire ed arricchire la propria lettura.

Ci viene dunque offerto non solo un inventario di qualcosa come duemila e cinquecento personaggi che si rincorrono (e si completano) da un romanzo all’altro, ma anche un inventario delle passioni che li animano o dei motivi ricorrenti che li uniscono ed un vero e proprio inventario delle strabilianti ricchezze dell’opera di Balzac ed un saggio che fa anche luce sulla stesura stessa dell’immensa Comédie humaine.

Ma se qualcuno, da quello che ho scritto, può aver tratto l’impressione che il libro sia un arido testo per specialisti ed accademici e/o monomaniacali vari&assortiti… beh.

Sappia che non è affatto così.

Al contrario, è un libro che si legge con gran piacere, perchè scritto con grande vivacità e passione.

Prova,  questa,  che è possibile realizzare un enorme e serio lavoro di ricerca e di approfondimento e di porgerlo  poi  (se veramente si ha cura di chi legge)  con uno stile ed un linguaggio per nulla noioso e inutilmente infarcito di paroloni.

Ed ecco allora che scorrendo le pagine di questo saggio-guida (in rigoroso ordine o — perchè no? — saltellando qua e la —) ecco che il mondo di Balzac diventa o ridiventa quello che lo stesso Balzac voleva che fosse: un mondo reale, un mondo in divenire, un mondo sempre attuale.

La Comédie humaine è composta da novantacinque romanzi terminati, una cinquantina di romanzi fermi allo stato progettuale ed è popolata da duemilacinquecento (!) personaggi.

Eppure essa non costituirebbe un universo a se stante, compatto, se non ci fosse stata, come ben illustra Félicien Marceau, l’Idea.

E cioè l’Idea di fare passare centinaia di personaggi (573, per l’esattezza, secondo Marceau) da un libro all’altro, come nella vita reale.

Come un vero e proprio cartografo, l’autore registra le loro ambizioni ed i loro vizi. Ogni tipo umano, ogni tema dominante è l’oggetto di un capitolo specifico.

Ma nel libro di Marceau non c’è solo un indice completo di tutti i personaggi di Balzac, anche se già questo sarebbe già moltissimo.

Felicien MarceauMarceau   esplora anche tutto il continente dell’opera balzacchiana, la sua geografia, le sue caratteristiche, gli usi ed i costumi dei suoi abitanti.

Un  capitolo infatti è dedicato, ad esempio, alla “Vita letteraria, artistica e galante”, così come capitoli specifici sono dedicati ai più importanti temi ricorrenti in quest’opera sterminata: l’Amore, la Volontà di Potenza;  il tema dell’Assoluto, l’importanza delle descrizioni dei luoghi e degli ambienti;    Politica e Religione etc.

E’ per tutto questo che il libro, frutto di un lavoro magistrale, pur essendo del 1970 rimane ancora non solo attuale ma molto importante.

E’  per questo che  tutti i lettori di Balzac   sono e continuano ad esser  da decenni  grati  a Félicien Marceau.

Un libro da leggere avidamente come un romanzo, ma anche da tenere a portata di mano quando, come per esempio sto facendo io in questi giorni, ci si  ri-immerge nelle vicende di Antoinette de Langlais, di Coralie, di Lucien de Rubempre, di Rastignac, della cugina Bette o di Vautrin…

  • Félicien Marceau sul sito dell’Académie française >>
  • Il libro >>
  • Un estratto dal libro >>
Annunci

Informazioni su gabrilu

https://nonsoloproust.wordpress.com
Questa voce è stata pubblicata in Francia, Libri e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a BALZAC ET SON MONDE – FÉLICIEN MARCEAU

  1. brianzolitudine ha detto:

    Mai stato tradotto in IT?

  2. gabrilu ha detto:

    Brian
    L'ho detto proprio nelle prime tre righe  del  mio post: non mi risulta sia mai stato pubblicato in italiano.

    Se  però  c'è qualcuno che ha notizie diverse e le fornisce  non solo  troverà la sottoscritta  ben lieta di venir smentita, ma  renderà felici tutti i balzacchiani e le balzacchiane  italiani/e  che non leggono il francese.

    Ciao e grazie  🙂

  3. utente anonimo ha detto:

    http://staive-vestale.blogspot.com/
    Je reviens sur votre très intéressant blog anché se non parla italiano abbastanza bene, pero…d'évoquer Marcel Aymé sans être traduit en italien(pour ce livre précis ) me semble manifester de votre part une volonté d'ouverture à la littérature monde à laquelle je suis personnellement sensible.
    Vous pouvez me rencontrer en discussion sur La République des Livres,sous mon nom VERSUS ou bien Versubtil.
    A très bientôt !
    nom du blog : VERSUS ANIMA .

  4. gabrilu ha detto:

    Versubtil
    je vous remercie…  excusez-moi d'être si concis mais…je peux lire assez bien le français  (La République des livres    est l'un de mes blogs préférés),  mais l'écriture est quelque chose d'autre     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...