BRUXELLES GOURMANDE!

Qualche aspetto gourmand dei pochi giorni che ho trascorso a Bruxelles.

Montagne, cataste, di cioccolata in infinite composizioni e varianti: al frame 5:38 vedrete persino una fontana di cioccolata 

Mi pareva insomma d’essere nel film “La fabbrica di cioccolato” di Tim Burton, e non mi sarei affatto stupita se a un certo punto avessi visto sbucar fuori all’improvviso un Willy  Wonka-Johnny Depp…

The chocolate factory Johnny Depp

E poi c’erano le gaufres (o waffeln). A vagonate anche quelle, ovviamente.

Ma invece di Willy Wonka nel video vedrete l’onnipresente Manneken Pis cioccolatosamente riprodotto praticamente in per ogni dove e in dimensioni spesso molto più grandi di quelle della statuetta originale (alta appena una cinquantina di centimetri). Per dirne una: al frame 7:16 si può ammirare un Manneken Pis che fa una pipì di cioccolato…

So che è difficile credermi, ma posso giurare che di cioccolata e di gaufres non ho assaggiato  nulla ma proprio nulla. Mi è bastato, come si suol dire “mangiare con gli occhi” 

Ho invece bevuto e mangiato — e con gran soddisfazione! — in alcuni café-restaurant-brasserie. Nella clip se ne intravedono alcuni.

Le Cirio, ad esempio, dove ho praticamente eletto domicilio presentandomi prima per l’aperitivo e poi per la cena (frame 4:41). Il Cirio del nome del locale è proprio quello del “nostro” Francesco Cirio, ebbene si, quello della salsa di pomodoro…

La Becasse (frame 6:18)

A La Morte Subite (frame 7:44)

Le Falstaff, stupenda brasserie-restaurant Art Nouveau le cui vetrate interne sono state realizzate da un architetto di interni  collaboratore di Victor Horta

E, dato che adoro le moules à la marinière, potevo io, ohibò,  non andare da Léon, in rue des Boucheres? Certo che non potevo. E infatti ci sono andata

… Ma concludendo e tornando alle gaufres: al frame 5:50 della mia clip le vedrete preparare sotto l’occhio vigile e divertito di un certo signore americano che tutti noi conosciamo

Annunci

Informazioni su gabrilu

https://nonsoloproust.wordpress.com
Questa voce è stata pubblicata in Cose varie, viaggi, video clip e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a BRUXELLES GOURMANDE!

  1. utente anonimo ha detto:

    Belle foto! hai rinfrescato i miei ricordi brussellesi; sono stata in inverno, due o tre volte, negli anni ottanta e poi più recentemente e … a parte la neve, tutto il resto è proprio come lo restituisci nelle tue immagini. confermo che dal ristorante in cima al Museo degli Strumenti Musicali la vista sulla città è bellissima;  anche io mangiai la carbonade e le moules… e poi giù birra a La Morte Subite. che piacere rivedere e riassaporare con il pensiero! bentornata, allora! monica

  2. utente anonimo ha detto:

    Avez-vous trouvé des spéculos, ces fameux gâteaux à base d' épice ?
    Versus, France.

  3. utente anonimo ha detto:

    Ti se per caso procurata la ricetta doc  delle gaufres ? 
    p.s.
    Sei anche tu una estimatrice del dolce Tim ?

  4. gabrilu ha detto:

    Monica
    confesso che **non**  amo la birra. Faccio   parte di quella metà del cielo che tifa  per  il   buon vino  

    Per fortuna,  da quel che ho potuto vedere, a Brux anche se amano  molto la birra e  anche se  il Belgio vanta  la produzione di  prestigiose  ed apprezzatissime birre, non mi sono trovata  in un ambiente da   fondamentalisti talebani birrofili  assatanati  come  — chessò, giusto per buttar lì qualche esempio  — a Dublino o a Monaco di Baviera, dove se non chiedi birra ma  vino  il vino te lo danno, si, certo,   ma…  ti guardano strano…

    I belgi hanno anche ottimi vini ed è verso  quelli che la qui presente  vostra  tenutaria di blog si è rivolta  

    Versus
    Li ho visti, quei gateaux, ma non ho avuto l'occasione di  assaggiarli.
    Avessi dovuto assaggiare anche solo  l'1% di quello che vedevo avrei dovuto essere non    la vostra gabrilu ma Gargantua e Pantagruel insieme  

    Gyacintha
    Per aver voglia di chieder la ricetta bisogna innanzitutto aver voglia di mangiare il "de quo", non ti pare? Ed io, come ho detto, già m'era bastato  mangiar con gli occhi.

    Parlando seriamente: mi piacciono molto le gaufres, ma quelle semplici, quelle  senza nulla (magari solo una spolverata di zucchero).

     Ma tutte quelle  montagne di panna, Nutella, fragole, kiwi, banane… etc. etc. no, proprio no…
    Molto  meglio fotografarle e filmarle, che mangiarle 

    Domando scusa a eventuali belgi presenti nel parterre, ma i gusti alimentari  son poco discutibili, non è vero? 

    P.S. Tim Burton mi piace molto. Non sempre e non tutto. Però quando mi piace mi piace  molto! In ogi caso,trattasi di  un geniaccio che non può  lasciare indifferenti.

  5. utente anonimo ha detto:

     

  6. gabrilu ha detto:

    Anonimo #5
    Che bella l'etichetta, e che belle le bottiglie!

  7. utente anonimo ha detto:

    ah, ma anche a me piace il vino! però  la birra in certe occasioni, con certi cibi, e in certi luoghi… ci sta, o no? per le gaufres, rivolgetevi a Sigrid sul suo blog http://www.cavolettodibruxelles.it/. Lo consiglio perchè è proprio brava e professionale: in archivio ci sono molte cose della sua infanzia belga, poi ha sposato un calabrese e … ha dirazzato! 🙂 monica

  8. annaritav ha detto:

    Ho fatto una scorpacciata, guardando il tuo filmato! Complimenti per il montaggio, un caro saluto.
    Annarita

  9. gabrilu ha detto:

    Annarita
    tu mi titilli (è una vita che aspettavo l'occasione per poter   impunemente   usare il verbo  "titillare").

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...