RICOMINCIO DA QUI

Splinder, la piattaforma in cui NonSoloProust  era     dall’ottobre del 2006,    chiuderà il 31 Gennaio 2012.

Ho dunque   fatto i bagagli e  ricomincio   da qui.

 

Annunci

Informazioni su gabrilu

https://nonsoloproust.wordpress.com
Questa voce è stata pubblicata in Cose varie. Contrassegna il permalink.

35 risposte a RICOMINCIO DA QUI

  1. Stefania ha detto:

    benvenuta nella nuova casa, Gabri! che bello saperti qui, traslocata e non affondata;)) se anche alcune cose non si dovessero più trovara, e beh, è come nel vero trasloco alcune cose prendono la strada del buco nero;) pazienza. sei una fonte inesauribile!!!!

    • gabrilu ha detto:

      Stephi e come sono contenta io di vederti qui! 🙂
      Mi sento ancora spaesata, mi guardavo in giro e non vedevo nessuno, mi sentivo tanto sola 😦
      Ciao e apresto!

  2. Stefania Mola ha detto:

    Benvenuta, Gabrilu!
    Ce la farai a traslocare, soprattutto se avrai la pazienza di usare logga.me
    Proprio ieri mattina ho fatto migrare i mesi mancanti per completare Squilibri (ci tornerò per recuperare i commenti più vecchi), appena in tempo prima che la piattaforma entrasse in manutenzione, e stamattina ho scaricato in due minuti il file xml che ne ha richiesti altrettanti per essere acquisito da WP. Poi li aggiusterò con calma, se mai si dovesse dare una rinfrescata ai links interni.
    Logga.me in questi giorni consente di importare da Splinder dalla sera fino al mattino successivo (intorno alle 10.00 torna in manutenzione: stanno adeguando il tutto all’ondata migratoria sproporzionata). Conviene fare un certo numero di mesi per volta, in modo da tenere sotto controllo la situazione.
    Intanto acquisisco il tuo nuovo link e il relativo feed. 😀
    A presto.

    • gabrilu ha detto:

      Uellah, Stefania! 🙂
      Il luogo si va popolando 🙂
      Ho provato in questi giorni con logga.me, ma l’ho trovato sempre inaccessibile perchè in manutenzione per reggere alle orde di noi migranti…
      Non sapevo che si potesse invece operare di notte. In uno dei prossimi giorni (ooops….notti) ci proverò, all’ora dei vampiri 😉
      Intanto grazie di tutto e a presto 🙂

  3. stephi ha detto:

    ma come si farà a togliere quell’orrenda faccina che mi è stata assegnata senza che io potessi farci niente? boh…

    • gabrilu ha detto:

      Uhm… non ti piace, Stephi? Io la trovo divertentissima 🙂
      Però OK, adesso vedo se posso fare qualcosa. Datemi il tempo di capire bene come funziona questa baracca (volevo dire: come funzionano le regole della casa), di capire quello che posso fare e che dipende da me e quello che non posso fare e che non dipende da me… :-/

  4. Versus ha detto:

    Belle renaissance!
    Quel espace!
    Je suis sûr que vous avez encore de très belles histoires littéraires à nous conter.
    A bientôt,
    Versus

  5. matisse54 ha detto:

    Eccoti!
    Per ringraziarti di essere qui (e d’avermi condotta anche al ritrovamento di “Squilibri” (ciao Stefania!), vorrei portarti rose, narcisi e ponie, ma vedo che ci ha già pensato Fantin-Latour 🙂

  6. gabrilu ha detto:

    @ Versus , merci 🙂
    @ matisse, matissina, matissetta, urrah! Lo sapevo, lo sapevo che ci saremmo ritrovate! 🙂
    @ Stefania, infatti. Questa migrazione forzata di massa sta rivelando anche lati positivi: ci spinge a prendere aria, a rinnovarci il guardaroba, a tinteggiare a nuovo le pareti della nuova casa, ci fa conoscere gente nuova e fa una selezione tra chi frequentava la nostra vecchia abitazione: chi tiene veramente a noi, ci ritrova. Quelli che non ci ritrovano, evidentemente non tenevano poi tanto, a noi ed al nostro blog, da spender due minuti a cercarci.

    E poi — parlo per, s’intende — quest’avventura mi ha costretta ad imparare un sacco di cose “tecniche” su importazione ed esportazione di blog, su misteriossimi file .xhtml e un sacco di altre diavolerie 🙂

  7. stephi ha detto:

    si lo trovo abbastanza orrendo, ma mi ci posso abituare 😉 non credo per altro che dipenda da te per quanto ho capito viene assegnato nel momento in cui immetti l’indirizzo e mail nell’atto di commentare. magari alla fine imparerò a volergli bene al mio “gravatar” :))

  8. gabrilu ha detto:

    @ Stephi credo anch’io. Sono riuscita come vedi a togliere la vista degli avatar dall’elenco “ultimi commenti”, ma non ho trovato alcuna opzione che mi consenta di modificare gli avatar nei singoli commenti…
    (io però confesso che mi sto divertendo: hai visto l’avatar che WP ha appioppato a versus? e quello di matisse? 🙂

    • Stefania Mola ha detto:

      Gabrilu,
      se vai nel pannello di controllo alle Impostazioni e scegli Discussione, scorri la pagina fin giù, e sotto la voce Avatar standard potrai scegliere un abito meno “mostruoso” da far indossare ai tuoi lettori privi di gravatar e/o non iscritti a WP (anche se quello generato per Matisse è proprio simpatico). 😀

  9. Versus ha detto:

    Hey Gabrilù, mi sembra essere un diavoletto!
    Je suis bien plus beau, en toute objectivité, de nature!
    Dommage que l’ on ne puisse pas mettre d’ image sur votre nouveau blog…
    Et j’ ai encore toutes mes dents…

  10. Versus ha detto:

    Ecco il mio vero ritratto :

    Et là encore :

    Très beau week-end!

  11. gabrilu ha detto:

    Ma come sei carino, versus! 🙂
    Le immagini si possono mettere, come vedi.
    Lo spazio commenti supporta l’HTML, come vedi.
    Solo che non c’è l’editor automatico, quindi per inserire immagini e link bisogna conoscere almeno i rudimenti dell’HTML.
    A proposito, lo sai che il tuo commento era sembrato sospetto a WP? Me l’aveva messo nella casella “questo commento richiede la tua approvazione” e quando io ho cliccato su “approvo” ha insistio chiedendomi “sei sicuro?” 🙂 🙂
    Versus

    Versus

  12. stephi ha detto:

    Versus mi sa che ci dobbiamo fare una ragione 😦 comunque bellissimi i tuoi ritratti!!)

  13. Versus ha detto:

    Bon, il faut alors me dire/montrer comment on applique le HTML !!!
    Merci d’ avance!
    Versus

  14. anna setari ha detto:

    Che generosa e brava a voler importare tutto il blog! È rassicurante sapere di poter ancora consultare le tue recensioni. Grazie.
    Io ai vecchi blog invece ho rinunciato. Mi limito a ricopiare solo alcuni vecchi post. I commenti ahimé li perderò….

    Mi piace come ti sei sistemata – fra le rose e i tulipani doppi:-)

  15. giacinta ha detto:

    Ciao, Gabrilu, che bella maison! 🙂

  16. gabrilu ha detto:

    @versus, sempre più intrigante, misterioso e fascinoso 😉
    @ Anna, Giacinta, benritrovate! Si sta ricostruendo una rete 🙂

  17. paolo f ha detto:

    Bene arrivata, Gabrilù: da ex vecchio splinderiano son contento di ritrovarti qui su Wp. Ormai conosco bene la piattaforma, quindi sarò lieto di farti da “tutor”, se vorrai: da me c’è la mail a cui puoi scrivere, e sono a disposizione di chiunque volesse qualche consiglio.
    Nel frattempo ti ho inserita nel mio elenco di 50 Blog-Rss.
    A presto! 🙂

  18. annarita ha detto:

    Alla fine sono approdata qui anche io e sto esplorando la nuova casa. Ben ritrovata, 🙂

  19. gabrilu ha detto:

    Paolo,che piacere ritrovarti e ritrovarsi, dopo tanto tempo! Ti ringrazio per l’offerta di aiuto per WP, terrò presente.
    Per ora sono molto soddisfatta di questa piattaforma. L’unica cosa che mi manca è la possibilità di inserire Java Script nei Widget. Lo so, la preclusione è dettata da motivi di sicurezza, ma di fatto limita l’utilizzo di tanti piccoli ma utilissimi strumenti… Pazienza! per il resto, ripeto, mi trovo molto bene qui, mi sono ambientata subito
    Ciao e apresto! 🙂

    Annarita e tu quando traslochi definitivamente? Guarda che se ce l’ho fatta io può farcela chiunque. Devi solo programmarti un paio d’ore di tempo per eseguire l’operazione in tutta tranquillità e a mente serena. Poi, piano piano, si aggiustano (come sto facendo io) le piccole cose che sono però soprattutto di estetica, chè la sostanza è in salvo ed è questo l’importante 😉

  20. DROMO ha detto:

    Registrato il suo indirizzo.

  21. gabrilu ha detto:

    dromo
    Encantada.

  22. Mario Lavia ha detto:

    Carissima, tanto tempo dopo ancora una bella citazione della Recherche (ne avevo parlato anch’io nel mio libretto Proust e la politica): ammetterai che O sole mio cantata a Venezia è un po’ un’incongruenza. Probabile che al Nostro non venisse in mente un’aria veneziana famosa e che abbia quindi scelto la celebre canzone napoletana. Ciao Mario

  23. gabrilu ha detto:

    Mario Lavia, anche tu qui! 🙂

  24. oyrad ha detto:

    Eccomi! Potevo forse mancare? Assolutamente no! Un abbraccio, Oy 😉

  25. paolo f ha detto:

    Oyrad!! Sei proprio tu? Che bello ritrovarti! 🙂 Che tu sia benedetto (perdonate l’espressione…)

  26. Giusi Meister ha detto:

    Benvenuta su wordpress carissima Gabri!!:DD

  27. gabrilu ha detto:

    Oyrad, che bello!
    Ma il tuo blog quando lo riprendi? Mi manca molto, e sono sicura —vedi anche il commento di Paolo — che non manchi solo a me
    Ciao! 🙂
    Giusi Meister
    grassssie per l’accoglienza 🙂

  28. pattybruce ha detto:

    E alla fine sono arrivata anch’io. Non ho ancora sistemato la grafica e i link ai post, ma sono tornata in pista. Questo WordPress mi garba!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...