AGATHA A MOSUL

Agatha Christie e Max Mallowan

Agatha Christie e il marito Max Mallowan
durante una spedizione archeologica

Agatha Christie, tra i cui libri ci sono Morte in Mesopotamia (1936), Assassinio sull’Orient Express (1934) ed altri i cui eventi si svolgono nelle terre della Mesopotamia, Iraq, era sposata con l’archeologo Max Mallowan, conosciuto nel 1933 in uno dei villaggi di Mosul.

Agatha seguiva il marito nei suoi scavi archeologici e  girava come turista scoprendo la grande civiltà dell’Iraq.

Agatha Christie visitò l’Iraq molte volte, dal 1933 al 1960.

Mosul, che sarebbe rimasto per tanti anni il centro della mia vita,
[…]
Un giorno, mentre guidavo l’autocarro per le vie di Mosul, il vigile che dirigeva il traffico improvvisamente lo bloccò con un gesto del bastone e gridando: ´Mama! Mama!’ si avvicinò all’autocarro, mi prese la mano e la strinse con forza.´Che gioia rivederla, Mama! Sono Alì, il garzone! si ricorda di me? Adesso faccio il vigile! E così, ogni volta che andavamo a Mosul, c’era Alì che, quando ci riconosceva, fermava il traffico, per salutarci e poi ci faceva ripartire dandoci l’assoluta precedenza. Com’è bello avere amici così. Caldi, semplici, pieni di gioia di vivere, capaci di ridere di qualunque cosa. Gli arabi sono dotati di un’allegria e di un senso dell’ospitalità straordinari. In qualsiasi momento ci capitava di passare nei villaggi dove abitava uno dei nostri operai, questi, precipitandosi fuori di casa, insisteva perchè entrassimo a bere del latte acido. La maggior parte degli effendi dagli abiti purpurei che vivono in città sono noiosi, ma gli uomini delle campagne sono buoni compagni e splendidi amici.
Quanto ho amato quella parte del mondo. L’amo ancora e l’amerò sempre.

 

Mosul Museum

 

Annunci

Informazioni su gabrilu

https://nonsoloproust.wordpress.com
Questa voce è stata pubblicata in Attualita e Storia, Citazioni, Libri e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...