EFFETTI COLLATERALI

Orléans

Scriveva Martha Gellhorn a proposito dei racconti di viaggio (e di veri viaggi lei se ne intendeva, eccome):

“Quando torniamo non c’è nessuno che si presti volentieri ad ascoltare i nostri racconti. “Com’è andato il viaggio?”, ci chiedono. “Stupendo” rispondiamo […] appena lo permette la buona educazione (o anche prima) la conversazione si sposta […] L’unico caso in cui un nostro viaggio ci garantisce un uditorio attento è un disastro”

Ora. Il mio non era un vero e proprio viaggio, e la mia vacanza non è stata disastrosa, ma il caldo torrido e decisamente anomalo che ho trovato quest’anno in Francia mi ha letteralmente impedito, fino a quasi metà agosto, di realizzare la maggior parte delle cose che mi ero ripromessa di fare nella splendida Valle della Loira. Il caldo, io lo soffro in maniera mostruosa. In estate scappo da Palermo principalmente per questo motivo…e quest’anno mi sono ritrovata con un clima francese che non era certo quello cui sono abituata. D’altra parte, se dico che ad un certo punto per le alte temperature sono anche arrivati a fermare “per motivi cautelari di sicurezza” mi pare ben tre centrali nucleari, credo che questo la dica lunga sull’eccezionalità della situazione. Quindi per più di dieci giorni niente escursioni, niente visite ai Castelli della Loira, non avevo nemmeno la voglia e le forze per i Musei. Che ci sono, sono bellissimi e molto interessanti e dei quali ho potuto godere soltanto nella seconda metà del mio soggiorno tra Orléans e Tours. Insomma, un mezzo disastro 🙂

Ma, come sempre, esistono anche gli effetti collaterali, che non è detto debbano essere sempre e solo negativi. Nel mio caso infatti questa semi immobilità forzata mi ha permesso di darmi alla lettura con una libertà di orari ed una abbondanza di tempo a disposizione di cui non sempre dispongo, quando sono a casa mia e, come tutti, imbrigliata nelle piccole incombenze quotidiane.
I luoghi privilegiati sono a stati quelli che vedete nelle due immagini: soggiorno e terrazzo della casa in cui ho abitato ad Orléans, i Giardini del Palazzo Arcivescovile a Tours, in Turenna. Si, proprio quella Tours in cui viveva il curato protagonista di una di quelle Scene della vita di provincia nel romanzo breve del mio amatissimo Balzac che ovviamente in questa occasione non potevo non rileggere 😉

Tours

Le letture? Varie, e tutte molto interessanti. Non sto qui ad elencarle, ma di un paio di libri che mi hanno particolarmente colpita ho intenzione di parlare, nei prossimi giorni.

A prestissimo dunque. Come dice Massimo Bucchi (al quale “rubo” una delle sue vignette)…“il collegamento con la realtà sarà ripreso il più presto possibile”

Massimo Bucchi

 

Annunci

Informazioni su gabrilu

https://nonsoloproust.wordpress.com
Questa voce è stata pubblicata in Cose varie e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

10 risposte a EFFETTI COLLATERALI

  1. Quanto ti capisco! anch’io soffro il caldo e come te ho fatto molte rinunce, standomene tappata in casa fino alle sei di sera. E come te, ne ho approfittato per leggere, e scrivere. Ben tornata, aspetto di leggere le tue letture!!!

  2. Amfortas ha detto:

    Bentornata. Il caldo è un problema anche per me e infatti me la filo in montagna. Quest’anno i miei effetti collaterali positivi si sono manifestati nella fotografia delle Dolomiti e, cosa rara, ci ho pure fatto un post. Un altro sulla flora arriverà tra un po’: poi si ricomincia con la solita routine…a partire da Beethoven.
    E comunque, come diciamo su Twitter, #teaminverno forever,
    Ciao!

  3. Pendolante ha detto:

    UN effetto collaterale quanto mai gradito. Poi la Francia … la amo tanto e leggere in Francia mi pare già un valore aggiunto

  4. Barbara ha detto:

    Bentornata!
    Amo come scrivi, qualsiasi sia l’argomento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...