Archivi categoria: Citazioni

“ARDEVA UNA GRAN FIAMMA…”

    “Ora ogni sguardo si levava verso la parte alta della chiesa, e lo spettacolo era straordinario: in cima alla galleria più elevata, più su del rosone centrale, ardeva una gran fiamma salendo tra le due torri con turbini … Continua a leggere

Pubblicato in Attualita e Storia, Citazioni, Libri | Contrassegnato , , , , , , | 6 commenti

IL COMPITO DEI LETTORI

“[…] sono convinto che, sebbene sia giusto che notiate tratti interessanti del testo, il vostro compito di lettori sia coglierne il senso, comprendere come i diversi tratti vanno a comporre un significato più ampio. Così è stato insegnato a me, … Continua a leggere

Pubblicato in Citazioni, leggere e scrivere, Libri | Contrassegnato , , | Lascia un commento

“COSA ACCADRA’ IN SEGUITO?”

  Ho riletto in questi giorni dopo tanti anni Tutto scorre… di Vasilij Grossman, traduz. Gigliola Venturi, pp.229, Adelphi. Libro potente e lucidissimo, come d’ altra parte tutti gli scritti di Grossman. Da questa rilettura stralcio un brano in cui … Continua a leggere

Pubblicato in Attualita e Storia, Citazioni, Libri, Russia | Contrassegnato , , , , , , , , | 4 commenti

PHILIP ROTH E “IL COMPLOTTO CONTRO L’AMERICA”

“E come l’elezione di […] non avrebbe potuto chiarirmi meglio, lo svolgersi dell’imprevisto era tutto. Preso alla rovescia, l’implacabile imprevisto era quello che noi a scuola studiavamo col nome di «storia», la storia inoffensiva dove tutto ciò che nel suo … Continua a leggere

Pubblicato in Attualita e Storia, Citazioni, Cose varie, Libri | Contrassegnato , , , , , , , , | 2 commenti

PASTERNAK, MAJAKOVSKIJ E…CARMELO BENE

  “Giaceva sul fianco, il viso rivolto alla parete, accigliato, grande, nascosto fino al mento dal lenzuolo, con la bocca socchiusa, come in sonno. Voltando fiero le spalle a tutti, anche così disteso, anche nel sonno, sembrava slanciarsi caparbiamente chissà … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e Spettacolo, Attualita e Storia, Citazioni, Libri | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti

MADELEINE? NO. PISELLI COTTI NELLA MELASSA!

“Come un gatto egli sembrava vedere nell’oscurità, mentre avanzava infallibilmente verso il cibo che voleva, quasi sapesse dove trovarlo o fosse guidato da un agente che lo sapesse. Mangiò qualcosa in un invisibile piatto con invisibili dita: invisibile cibo, senza … Continua a leggere

Pubblicato in Citazioni, Libri | Contrassegnato , , , , , , | 10 commenti

ISAAC B. SINGER E LE TRAPPOLE DELLA SCRITTURA

[…] tanti pericoli […] insidiano gli autori di narrativa. I peggiori sono: 1. L’idea che lo scrittore debba essere un sociologo e un politico, e adeguarsi alla cosiddetta dialettica sociale. 2. La fame di denaro e di una rapida affermazione. … Continua a leggere

Pubblicato in Citazioni, leggere e scrivere, Libri | Contrassegnato , , , , , , | 4 commenti

SCRITTORI RUSSI

  “Dei nostri scrittori più d’ogni cosa io amo la russa semplicità di Puskin e di Cechov, il loro schivo distacco da cose altisonanti, come le mete finali dell’ umanità e la loro sorte particolare. Non che essi non si … Continua a leggere

Pubblicato in Citazioni, leggere e scrivere, Libri | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento