Archivi tag: leggere e scrivere

SCRITTURA, SAGGEZZA, FOLLIA (WINFRIED G. SEBALD)

Per settimane e mesi ci torturiamo invano il cervello, e a chi ce lo domandasse non sapremmo dire perché continuiamo a scrivere, se per abitudine o per ambizione, oppure perchè non abbiamo imparato a fare altro, o per la meraviglia … Continua a leggere

Pubblicato in leggere e scrivere, Libri | Contrassegnato , , , , , , , | 5 commenti

EGOISMO ARTISTICO

Tintoretto, Uomo dalla barba bianca Vienna, Kunsthistorisches Museum (part.) “Probabilmente soffro anch’io di quello che sono solito chiamare egoismo artistico, in fatto di arte voglio che tutto appartenga soltanto a me, voglio essere soltanto io a possedere il mio Schopenhauer, … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e Spettacolo, Citazioni, Libri | Contrassegnato , , , , , , , | 10 commenti

ANCORA SU ILMA RAKUSA E “IL MARE CHE BAGNA I PENSIERI”

Da Mario Rubino una bella testimonianza. Grazie di condividerla con noi. In appendice alla recensione di gabrilu , alcune considerazioni da insider, da curatore, cioè, dell’edizione italiana di Mehr Meer (“Il mare che bagna i pensieri”) di Ilma Rakusa.

Pubblicato in leggere e scrivere, Libri | Contrassegnato , , , , | 5 commenti

LE LUNGHE FRASI DI PROUST [3]

Uno schizzo di Proust nella pagina del manoscritto di Du côté de chez Swann in cui  parla lungamente di Françoise (Fonte) Nei due precedenti post sulle lunghe frasi di Proust ho già detto quanto queste avessero non solo già molto … Continua a leggere

Pubblicato in Citazioni, leggere e scrivere, Libri, video clip | Contrassegnato , , , , , , , | 21 commenti

VISIONI D(ELL)’ AUTORE

L’autore dovrebbe considerare se stesso non come un gentiluomo che offra un pranzo in forma privata o d’elemosina, bensi come il padrone d’una taverna aperta a chiunque paghi. Nel primo caso, colui che invita offre naturalmente il cibo che vuole, … Continua a leggere

Pubblicato in Citazioni, Cose varie, leggere e scrivere | Contrassegnato , , , , , , , | 3 commenti

LE LUNGHE FRASI DI PROUST [1]

Mi accusano di essere enormemente prolisso, e per quanto mi sforzi alla stringatezza, per quanto mi tagli, per pesare meno, la libbra di carne che pretendeva Shylock, non riesco a stare nella misura richiesta (Marcel Proust, lettera dell’ 11 ? … Continua a leggere

Pubblicato in Cose varie, Libri | Contrassegnato , , , , , | 3 commenti

UN ARROSTO PER UN ARIOSTO! ovvero: UN ITALIANO CHE NON LEGGE ALFIERI E’ SCEMO

“Mi capitò in quell’anno alle mani, e non mi posso ricordar il come, un Ariosto, in quattro tometti di tutte le opere sue. Non lo comprai che danari non avea, non lo rubai, perché delle cose rubate mi ricordo benissimo; … Continua a leggere

Pubblicato in Citazioni, leggere e scrivere, Libri | Contrassegnato , , , , , , , , | 13 commenti

BEST SELLER

Georges Simenon Il visitatore viene a trovare proprio me, è uno dei direttori del […] , un’organizzazione che conta centinaia di migliaia di abbonati ai quali viene inviato ogni mese, a prezzo ridotto, l’ultimo best-seller. “Ne vuole scrivere uno per … Continua a leggere

Pubblicato in Citazioni, Cose varie, leggere e scrivere, Libri | Contrassegnato , , , | 5 commenti