Archivi tag: Mandel’stam

NADEZDA MANDEL’STAM, UN VIDEO (E UN POST A QUATTRO MANI)

  Di Nadežda Mandel’štam avevo parlato >> qui, scrivendo del suo primo libro di memorie, L’epoca e i lupi. Poi succede che qualche mese  fa trovo su YouTube un  video  molto raro  di una intervista a  Nadežda Mandel’štam. Pare proprio … Continua a leggere

Pubblicato in Attualita e Storia, Libri, Russia | Contrassegnato , , , , , , , , , | 6 commenti

IL RUMORE DEL TEMPO – OSIP MANDEL’STAM

Il rumore del tempo, magnifico testo in prosa di quello che sarà uno dei più grandi poeti del Novecento ed in cui Mandel’stam, rievocando i suoi ricordi di infanzia in una Pietroburgo a cavallo dei due secoli scrive: “Non è … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Contrassegnato , , , | 3 commenti

LENZUOLA GUALCITE

“…dove un’opera si rivela commisurabile alla sua parafrasi, là non ci sono lenzuola gualcite, la poesia, per così dire, là non ha pernottato” >>> Osip Mandel’stam, Conversazione  su Dante <<<  Su Conversazione su Dante, sulle   folgoranti osservazioni di Mandel’stam … Continua a leggere

Pubblicato in Citazioni, Libri | Contrassegnato , , , | 5 commenti

L’EPOCA E I LUPI – NADEZDA MANDEL’STAM

Nadezda Jakovlevna Chazina Mandel’stam Iosif Brodskij nel 1981 scrisse di lei: “Degli ottantuno anni della sua esistenza, Nadezda Mandel’stam ne ha vissuti diciannove come moglie e quarantadue come vedova del più grande poeta russo di questo secolo, Osip Mandel’stam. Il … Continua a leggere

Pubblicato in Attualita e Storia, Libri, Russia | Contrassegnato , , , , , | 8 commenti

BAVAGLI(O)

B.I. Vladimirsky, Rose per il Compagno Stalin (1949) Viviamo senza più fiutare sotto di noi il paese, a dieci passi le nostre voci sono già bell’e sperse, e dovunque ci sia spazio per una conversazioncina eccoli ad evocarti il montanaro … Continua a leggere

Pubblicato in Attualita e Storia, Citazioni, Libri, Russia | Contrassegnato , , , | 5 commenti

UN PAIO DI CALZONI

“Mandel’stam era tornato attraverso la Georgia dalla Crimea […], lo avevano arrestato ben due volte ed era arrivato a Leningrado semivivo, senza nessun indumento caldo. In quegli anni gli indumenti non erano in vendita e si poteva averli solo presentando … Continua a leggere

Pubblicato in Attualita e Storia, Citazioni, Libri, Russia | Contrassegnato , , , , | 8 commenti