Archivi tag: poesia

“LA SELVAGGIA E SPLENDIDA MARINA”

  Nei bellissimi Taccuini 1919 – 1921 dei quali avevo parlato >>qui, la grande poetessa russa Marina Cvetaeva accenna più volte a Osip Mandel’stam, uno dei più importanti poeti russi del Novecento. Annunci

Pubblicato in Attualita e Storia, Libri | Contrassegnato , , , , , , , , , | 3 commenti

PASTERNAK, MAJAKOVSKIJ E…CARMELO BENE

  “Giaceva sul fianco, il viso rivolto alla parete, accigliato, grande, nascosto fino al mento dal lenzuolo, con la bocca socchiusa, come in sonno. Voltando fiero le spalle a tutti, anche così disteso, anche nel sonno, sembrava slanciarsi caparbiamente chissà … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e Spettacolo, Attualita e Storia, Citazioni, Libri | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti