Archivi tag: letteratura americana

MRS. BRIDGE – EVAN S. CONNELL

Evan S. Connell, Mrs. Bridge (tit. originale Mrs. Bridge), traduz. Giulia Boringhieri, pp.232, Einaudi Supercoralli, 2016 ” […] alcune persone scivolano sulla superficie dell’esistenza per poi scendere discretamente e serenamente nella tomba, ignare fino all’ultimo della vita, di tutto ciò … Continua a leggere

Pubblicato in Cinema, Libri | Contrassegnato , , , , , , , | 16 commenti

LO SCHIAVISTA – PAUL BEATTY

  “Allo zoo mi sono fermato davanti alla gabbia dei primati, ad ascoltare una donna che si meravigliava per l’aria ´presidenziale’ del gorilla da duecento chili seduto a cavalcioni di un grosso ramo di quercia reciso, a tenere d’occhio la … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | Contrassegnato , , , , | 6 commenti

PHILIP ROTH E “IL COMPLOTTO CONTRO L’AMERICA”

“E come l’elezione di […] non avrebbe potuto chiarirmi meglio, lo svolgersi dell’imprevisto era tutto. Preso alla rovescia, l’implacabile imprevisto era quello che noi a scuola studiavamo col nome di «storia», la storia inoffensiva dove tutto ciò che nel suo … Continua a leggere

Pubblicato in Attualita e Storia, Citazioni, Cose varie, Libri | Contrassegnato , , , , , , , , | 2 commenti

RAGTIME – E. L. DOCTOROW

Non suonatelo in fretta questo pezzo. Non va mai bene suonare in fretta il ragtime… Questa frase, che Doctorow sceglie di mettere come epigrafe al suo romanzo, è di Scott Joplin, il compositore e pianista statunitense di ragtime più famoso … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e Spettacolo, Cinema, Libri | Contrassegnato , , , , , , , , , | 23 commenti

MADELEINE? NO. PISELLI COTTI NELLA MELASSA!

“Come un gatto egli sembrava vedere nell’oscurità, mentre avanzava infallibilmente verso il cibo che voleva, quasi sapesse dove trovarlo o fosse guidato da un agente che lo sapesse. Mangiò qualcosa in un invisibile piatto con invisibili dita: invisibile cibo, senza … Continua a leggere

Pubblicato in Citazioni, Libri | Contrassegnato , , , , , , | 10 commenti

DI VECCHI E NUOVI AMORI

Hugo e I Miserabili nell’ agosto 2013, la Trilogia dei Moschettieri di Dumas nell’agosto 2014. Quest’anno il mio agosto parigino 2015 è stato (quasi) interamente dedicato ad una sana, robusta, attenta nonchè goduriosissima rilettura di Balzac e Zola. Due autori … Continua a leggere

Pubblicato in Cose varie | Contrassegnato , , , , , , , , | 12 commenti

RADICAL CHIC – TOM WOLFE

  E’ sempre bene sapere da dove provengono e quando furono adoperati ed eventualmente da chi furono coniati per la prima volta termini che sono entrati ormai così profondamente nell’uso comune da venire spesso utilizzati anche a sproposito. L’espressione “radical … Continua a leggere

Pubblicato in Attualita e Storia, Libri | Contrassegnato , , , , , , | 8 commenti

“FAMOSO PER NON ESSERE STATO FAMOSO”

William Stoner si iscrisse all’ Università del Missouri nel 1910, all’età di diciannove anni. Otto anni dopo, al culmine della prima guerra mondiale, gli fu conferito il dottorato in Filosofia e ottenne un incarico presso la stessa università, dove restò … Continua a leggere

Pubblicato in Libri, presi dalla rete | Contrassegnato , , , , | 17 commenti